La meta-attività

La meta-attività (l'attività degli insegnanti sulle attività degli studenti)

Lavorare in gruppi di 2/4 insegnanti per preparare un'attività didattica (lezione, produzione o esperimento in laboratorio, visita/gita, ...) in cui si usi anche Scratch. Per esempio:

  1. implementare un algoritmo in Scratch (moltiplicazione come serie di somme, potenza come serie di moltiplicazioni, algoritmo del MCD di Euclide, successione di Fibonacci, calcolo del fattoriale o del coefficiente binomiale);
  2. storytelling: raccontare un evento storico, un fenomeno naturale, un esperimento scientifico, una gita scolastica, ecc.
  3. quiz


Linee guida

Ecco alcune linee guida (non necessariamente esaustive):

1. Introduzione – informazioni di base che introducono l'argomento e la modalità di svolgimento dell'attività.

2. Compito – quale sarà il compito da svolgere, cosa deve essere prodotto durante il lavoro.

3. Risorse – fonti (preselezionate o da reperire online), materiali e strumenti (anche software) da usare.

4. Processo – descrizione dettagliata dell’attività che lo studente deve svolgere. È fondamentale che questa

fase sia ben progettata: fasi del lavoro, suddivisione in gruppi e distribuzione dei compiti, confronto

e discussione in classe, esercitazioni, … Ogni studente deve avere chiaro il proprio ruolo all’interno

dell’attività condivisa e deve avere accesso a tutte le informazioni necessarie per lo svolgimento della

stessa.

5. Suggerimenti – eventuali suggerimenti per aiutare lo studente a svolgere l'attività in maniera efficace. Può essere utile

esplicitare in questa sezione i criteri di valutazione dell’attività assegnata, suddivisi nei vari aspetti che la

compongono (lavoro di gruppo, analisi, elaborazione contenuti, …). In questo modo lo studente può

focalizzare l’attenzione sugli aspetti che verranno valutati, che quindi fungeranno da guida per il lavoro

e faciliteranno la comprensione del valore pedagogico dell’attività.

6. Conclusione – è una fase riepilogativa, in cui lo studente può osservare cosa ha imparato e, guidato dal

docente, comprendere come migliorare l’esperienza nelle occasioni successive per l’acquisizione di ulteriore

conoscenza.


Produzione finale

La produzione della meta-attività sarà una presentazione/talk (con o senza slide), un video o una demo per spiegare l'attività.

Obiettivo: presentare i vari progetti ai colleghi in una lezione finale.

Per la realizzazione della presentazione si consiglia, ma non è obbligatorio, l'uso di Prezi.

Per gestire il lavoro di gruppo si possono condividere documenti con Dropbox o sfruttare gli strumenti di Google (Documenti, Presentazioni) e comunicare con Skype o Hangouts.


Le fasi del lavoro

Fase 1. Iscriversi all'ambiente Moodle.

Fase 2. Formare i gruppi: avete un'idea? Esponetela a tutti per cercare dei compagni di avventura. 

Fase 3. Definire l'attività (e magari realizzarla con i propri alunni).

Fase 4. Preparare la produzione finale.

Fase 5. Show finale.